Macedonia, lago Prespa

Macedonia, la terra tra Oriente e Occidente

La Macedonia rimane nel cuore per i suoi spettacoli naturali di rara bellezza. Il territorio della regione è suddiviso in periferie: Macedonia Occidentale, Macedonia Centrale, Macedonia Orientale e Tracia (da non confondersi con la Tracia occidentale che costituisce una regione a sè). A queste si aggiunge la regione autonoma del Monte Athos.

Macedonia Occidentale

I principali centri urbani e villaggi sono: Florina, Grevena, Kastoria, Kozani e il villaggio di Nymfaios. Qui si trova anche il bel Parco Naturale di Prespa con i suoi due laghi che fanno anche da confine geografico della Grecia con Albania e Repubblica di Macedonia.

Macedonia Centrale e Penisola Calcidica

I principali centri urbani e villaggi sono: Salonicco, seconda città della Grecia per estensione ed importanza, Edessa, Serres con le sue bellezze naturali, VeriaEkaterini, capoluogo della Pieria con belle spiagge. Consigliamo una visita a Salonicco (Thessaloniki) costruita ad anfiteatro attorno al mare con il Monte Olimpo di fronte, lontano sull’orizzonte. E’ una città vivace e moderna che porta i segni della sua storia multi-etnica, infatti Salonicco è sempre stata il centro di diverse civiltà, culture, nazioni e religioni.

Merita un capitolo a se la bellissima Penisola Calcidica (Halkidiki) con le sue acque cristalline e spiagge di sabbia dorata, baie, piccole isole e incantevoli paesaggi verdeggianti e, ultimo ma non ultimo, le sue 3 interessantissime estensioni nel mare: Monte Athos, Sithonia e Kassandra.

Macedonia Orientale e Tracia

I principali centri urbani e villaggi sono Komotini che è anche il capoluogo della regione, la pittoresca cittadina di Drama e Kavala, città portuale molto vivace.

L’intera regione merita sicuramente un lungo viaggio oppure una difficile scelta tra tutte le meraviglie che si trovano qui, ad esempio alcuni dei fiumi e dei laghi più importanti della Grecia.