Viaggiare in Grecia con l’auto o con la moto

Avete deciso di andare in Grecia con la vostra auto o con la moto? Ecco qualche informazione utile per l’ingresso e per viaggiare sicuri e in regola

Le autovetture private con targa estera possono circolare su tutto il territorio per un periodo massimo di 6 MESI per turismo. Tutti i veicoli a motore, motociclette, motocicli necessitano di libretto e targa di circolazione. I veicoli provenienti dall’estero devono esporre la sigla dello Stato di appartenenza.

Documenti: è valido il principio di riconoscimento reciproco negli Stati Membri, quindi è sufficiente la PATENTE DI GUIDA ITALIANA e/o UE cat.B ed il LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE (o FOGLIO SOSTITUTIVO del P.R.A.)

In caso di smarrimento, sottrazione o distruzione della patente prima della partenza è necessario il permesso provvisorio di circolazione rilasciato dalla Questura, valido 90 giorni, che sostituisce a tutti gli effetti la patente di guida.

La carta verde (che permette di essere assicurati all’estero per RCA) non è necessaria nei Paesi dell’U.E..

Delega a condurre: se siete alla guida di un veicolo immatricolato a nome di una persona che non si trova a bordo, in caso di necessità/controlli dovete comunque essere in grado di dimostrare il vostro diritto alla detenzione del veicolo (è consigliabile quindi disporre di una delega a condurre all’estero, rilasciata dal proprietario e autenticata da un notaio, oppure una dichiarazione sostitutiva del proprietario emessa presso il Comune di residenza possibilmente tradotte in lingua greca dai Consolati Ellenici presenti in Italia).

Motocicli: per i motocicli 50cc – età minima 16 anni, patente A o A1, per i motocicli sotto i 125cc e potenza massima 11kw è necessaria la specifica patente di guida per motocicli (Sottocategoria A1) e 18 anni di età.

Equipaggiamento veicolo: sono obbligatori in auto triangolo, valigetta di pronto soccorso, estintore.

Cinture di sicurezza: obbligatorio allacciarle  su tutti i sedili delle auto a tal fine attrezzate. Chi è esentato dall’obbligo per ragioni mediche dovrà avere con sé un certificato tradotto in greco.

Bambini in auto: E’ obbligatorio l’uso di un sistema di ritenuta per bambini inferiori ai 3 anni: conforme agli standard ECE R44/03 (o posteriore). L’installazione dei seggiolini in direzione contraria a quella di marcia esige la disattivazione dell’airbag. Un bambino dai 3 ai 11 anni di altezza inferiore a 1,35 m deve essere collocato in un sistema di sicurezza adatto alla sua taglia. A partire dai 12 anni un bambino di altezza superiore a 1,35 m deve indossare la cintura di sicurezza.

Cellulari: l’uso dei telefoni cellulari è permesso se collocati in una posizione specifica e con apparato di viva voce.

Casco: obbligatorio

Limiti di velocità: nei centri abitati 50 km/h per gli autoveicoli, 40 km/h per i motocicli; fuori dai centri abitati 90 km/h o 110 km/h per gli autoveicoli, 70 km/h per i motocicli; in autostrada 130 km/h per gli autoveicoli, 90 km/h per i motocicli.

Alcool: Limite consentito: 0,05 % – 0,02% per neopatentati (conducenti che hanno conseguito la patente di guida da meno di 2 anni), motociclisti e guidatori professionali. Le forze dell’ordine possono controllare qualsiasi persona sospettata di guida in stato di ebbrezza. Il conducente ha l’obbligo di sottoporsi al test qualora gli sia richiesto dalla polizia.

Luci: L’uso dei fari anabbaglianti è obbligatorio di giorno in caso di scarsa visibilità. L’uso dei fari abbaglianti è severamente proibito in città.

Trasporto animali: Per entrare nel Paese cani e gatti devono avere  il passaporto europeo per gli animali domestici (rilasciato dalle competenti autorità sanitarie veterinarie italiane)  che deve contenere informazioni dettagliate circa la vaccinazione antirabbica dell’animale. Devono avere inoltre un microchip elettronico o un tatuaggio leggibile, applicato prima del 3 luglio 2011, con lo stesso codice riportato nel passaporto.

Autostrada: A pagamento con pedaggio.

Segnaletica: In tutta la Grecia i cartelli stradali delle strade principali e secondarie sono in greco e in inglese.

In caso di infrazione
La polizia non può incassare sul posto le multe per infrazione al codice della strada. Le multe si possono pagare presso l’ufficio del Tesoro entro 10 giorni. I veicoli parcheggiati in modo irregolare possono essere rimossi.

In caso di incidente: si raccomanda a coloro che fossero coinvolti in incidenti stradali di fotografare sia le parti danneggiate della macchina che le parti rimaste indenni per le pratiche di indennizzo. In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto), si consiglia di informare l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza.

AMBASCIATA D’ITALIA
Odos Sekeri, 2 106 74 Atene
Tel: 0030/210/36.17.260 – 36.17.263 – 36.17.273/4
Fax: 0030/210/36.17.330
E-mail: ambasciata.atene@esteri.it

Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112
Pronto soccorso: 166
Polizia: 100
Vigili del fuoco: 199
Polizia turistica: 171
Medici d’emergenza per visite a domicilio: 1016
Numero di assistenza soci ACI: +390266165116