Le 5 cose più belle da fare a Santorini

Santorini, il tramonto ad Oia

Santorini è certamente una delle isole più affascinanti delle Cicladi e se avete intenzione di vistarla durante le vostre vacanze ci sono almeno 5 cose che non potete perdere.

1. Guardare il tramonto da Oia

Se volete vedere il tramonto più bello del mondo dovete andare a Santorini. Salite al villaggio di Oia che si sviluppa sulla cima della collina è un luogo molto caratteristico e molto bello con le sue case bianche, i mulini e le piccole chiese con le cupole blu. Da qui vedrete il sole tuffarsi nel mare Egeo. Attenzione, non sarete soli: ogni giorno molte persone si radunano ad Oia e salgono i declivi della collina per scattare la foto perfetta o anche solo per godere di uno spettacolo unico al mondo.

2. Visitare il museo del vino e assaggiare i vini

Santorini, piatto tipico e vino greco

A Santorini si è sempre prodotto vino sin dall’antichità, tra le varietà più famose sono Assyrtico, Athiri e Aidani. Nel paesino di Messare la famiglia Koutsoyannopoulos ha creato un museo del vino che si trova in una grotta naturale lunga 300 metri dove imparerete la storia del vino e la vita dei vignaioli di Santorini risalendo indietro nel tempo fino al 1600. Dopo la visita potrete assaggiare 4 dei migliori vini prodotti dalla cantina

3. Visitare il sito archeologico di Akrotiri

Gli scavi di Akrotiri hanno scoperto uno dei più importanti insediamenti preistorici dell’epoca Egea risalenti al 4° millenio A.C. Nel sito potrete vedere la magnificenza della città, gli edifici, i sistemi di drenaggio, gli affreschi, il mobilio e le stoviglie molto ben conservati grazie al fatto che sono stati coperti da materiale vulcanico. Il sito è aperto ai visitatori tutti i giorni dalle 10 alle 17.

4. Fare un’ escursione sul vulcano

Santorini, isola di Kameni

Ci sono molti tour operator sull’isola che vi porteranno al vulcano, da lì con una camminata di 10 minuti potete arrivare alla cima e vedere il cratere attivo. Alcuni tour dopo il vulcano vi portano all’isola di Palaia Kameni dove trovate le sorgenti di acqua calda e i famosi bagni di fango.

5. Un giorno sulla spiaggia

Santorini, spiaggia rossa

Una delle spiagge più belle dell’isola è la Spiaggia Rossa, così chiamata dal colore dei ciottoli rossi e neri di origine vulcanica che la formano. L’acqua è calda e la spiaggia + organizzata. Un’altra bella spiaggia sull’isola è Perissa. La spiaggia ha sabbia nera, acque cristalline e un’impressionante roccia chiamata Mesa Vouno che si erge dal mare. La spiaggia è famosa per i giovani grazie ai bar sulla spiaggia e alle attività acquatiche che vi si possono svolgere. Dal paese di Perissa potete visitare le rovine dell’antica Thera sia a piedi che a dorso di asino.