Le spiagge di Citera

Citera (o Kythera), nell’arcipelago delle Isole Ionie, è un’isola montagnosa con valli che raggiungono il mare formando insenature con splendide spiagge. La costa è molto varia e così anche le cale e le insenature, le spiagge di sabbia e i tanti angoli da scoprire. Potete scegliere tra spiagge ben attrezzate e molto frequentate e spiagge libere e selvagge.

Agios Lefteris ad ovest dell’isola vicino a Logothetianika, da qui si gode uno spettacolare tramonto sul mare.

La spiaggia di Diakofti, sul tranquillo golfo di Vrulea, è l’ideale per famiglie con bambini. Qui il mare ha acque turchesi poco profonde e la spiaggia è composta dalla classica sabbia bianca. Una parte della spiaggia è attrezzata e una parte è rimasta spiaggia libera.
Citera, una delle spiagge dell'isola

La spiaggia di Kaladi è una delle più famose dell’isola, una delle poche spiagge di ghiaia ancora libere. Lo scenario è magnifico, acque azzurre nascoste tra alte scogliere, passaggi sottomarini nella roccia che meritano l’esplorazione e tre spiagge eccezionali. Scendere (e poi risalire) i 124 scalini del sentiero in pietra che vi conduce vale la fatica.

Citera, spiaggia di Kaladi

Citera, spiaggia di Kaladi

Komponada, ad est, è una delle spiagge più selvagge. Qui il mare ha acque profonde e verdissime con grandi ciottoli. Troverete la segnaletica che porta alla spiaggia andando verso il borgo di Travasariànika. L’accesso è facile in quanto il percorso è asfaltato fino alla fine. La spiaggia, anche se organizzata, per un grande tratto è rimasta libera.

La spiaggia di Melidoni , nella parte sud-occidentale di Citera, si apre in un piccolo golfo molto pittoresco. La spiaggia di sabbia fine e chiara si tuffa in un mare cristallino di acque turchesi. Per arrivare trovate una strada sterrata subito dopo il villaggio di Drymonas. La spiaggia è attrezzata con bar, ombrelloni e lettini.

Citera, una delle spiagge dell'isola

Paleopoli è una spiaggia di sabbia e ciotoli, la spiaggia più grande dell’isola e ben attrezzata. La leggenda dice che Afrodite emerse da queste acque e proprio in questa zona gli archeologi hanno trovato tracce del tempio di Afrodite, ritenuto il più grande e antico del mondo greco. Nelle vicinanze, separata dalla cosiddetta Kamarela, si trova la spiaggia del lago, una spiaggia per nudisti.

Chalkos è la spiaggia giusta per una vacanza animata e frizzante: la spiaggia di ciottoli è piccola ma molto frequentata e ben organizzata con bar, ombrelloni e lettini. Si trova nella parte meridionale dell’isola e qui l’acqua del mare, piuttosto profonda, è di un bellissimo color turchese.