Le spiagge di Paxos

Paxos, il lungomare di Gaios

La costa di Paxos è un susseguirsi di piccole baie dove rilassarsi perdendosi nei colori del mare

Pur essendo un’isola molto piccola, Paxos ha tantissime spiagge, diverse fra loro per forma, lunghezza e colori ma con una caratteristica comune: tutte sono di ciottoli. Se volete fare castelli di sabbia quindi questa isola non fa per voi, ma tutti gli altri si preparino a scoprire un vero paradiso in terra! Quasi tutte le spiagge più note si trovano sulla costa est e hanno alle spalle dei pendii fanno ombra sulla spiaggia già nel primo pomeriggio, caratteristica è molto piacevole nelle giornate estive più calde, ma da tenere presente se vi piace godere fino all’ultimo raggio di sole. Altra caratteristica comune a tutte le spiagge è la tranquillità: non troverete mai calca sulle spiagge di Paxos, neppure ad agosto.

Le spiagge vicino a Lakka

La spiaggia di Harami, è una delle più belle dell’isola, si trova nei pressi di Lakka. Qui troverete l’ombra degli ulivi che arrivano quasi sulla spiaggia e una taverna con vista sulla baia e sui colori del mare che mutano dall’azzurro al verde-acqua. Trovandosi su una baia, qui sostano spesso delle imbarcazioni, ma non danno fastidio.

Sempre vicino a Lakka trovate altre due bellissime spiagge: la spiaggia di Orkos si trova percorrendo un sentiero di 10 minuti abbastanza agevole. E’ una spiaggia libera piuttosto grande con un mare limpidissimo.

La spiaggia di Lakkos è più piccola e riparata, quasi nascosta, ma i colori del mare sono tra i più belli di tutta Paxos. Per raggiungerla si deve percorrere un sentiero piuttosto ripido. Anche Lakkos è spiaggia libera, ma dovete portare un ombrellone, infatti non è attrezzata e non c’è ombra.

Leggermente più  a sud potete passare una giornata sulla spiaggia di Monadendri, vicino all’omonimo villaggio. E’ una spiaggia grande, con ciottoli grossi frequentata da turisti – soprattutto inglesi – che apprezzano lo stile dell’elegante bar che si trova sulla spiaggia.

La spiaggia di Glyfada, infine, è quella più attrezzata, qui infatti trovate sdraio e ombrelloni a noleggio, ma non pensate male: anche questa è una spiaggia molto bella.

Le spiagge vicino a Loggos

Vicino al paese di Loggos trovate alcune spiagge a ragione molto conosciute! La più conosciuta è la spiaggia di Kipiadi molto bella, grande, ma non attrezzata, da qui si gode uno spettacolare panorama sul mare dalle acque verdi e limpide. La prima che si incontra vendendo da Loggos è la spiaggia di Levrechio, una mezza luna d’acqua color smeraldo dove trovate anche un ristorante tipico e molto romantico.

Proseguendo lungo un sentiero facile da percorrere arrivate alla spiaggia di Marmari, stretta e molto intima con un mare cristallino dai colori splendidi.

Avvicinandosi a Gaios trovate la spiaggia di Alati, nota non solo a chi ama il mare ma anche agli appassionati di fotografia che qui trovano colori spettacolari e inimitabili.

Le spiagge della costa ionica

Non si tratta di spiagge nel verso senso della parola, accostarsi al mare su questo tratto di costa è un’impresa per veri appassionati! La costa è alta e frastagliata, tutta rocce e faraglioni, un autentico spettacolo naturale da gustare però preferibilmente lato mare: se cercate angoli solitari di mare potete noleggiare una barca e raggiungere questa parte dell’isola.