Il Parco Nazionale Marino di Alonissos

Alonissos, spiaggia di Chrisi Milia

Il Parco Nazionale Marino di Alonissos e delle Sporadi Settentrionali è il più grande d’Europa e si sviluppa su numerose isole e isolotti, qui vivono la foca monaca e numerosi uccelli marini

Il Parco Nazionale Marino di Alonissos e delle Sporadi Settentrionali è il più grande parco marino in Europa e il primo in tutta la Grecia: circa 2.220 kmq. Oltre la zona marina, il parco comprende l’isola di Alonissos, 6 isole minori (Peristera, Kyra Panagia, Psathoura, pepe, Skantzoura e del Giura) e 22 isolotti. Gli sforzi volti alla protezione dell’ambiente risalgono agli inizi del 1970, ma solo nel 1992 la zona è stata proclamata «Parco Nazionale Marino». Il parco fa parte del MedPAN (Network of Marine Protected Areas in the Mediterranean).

Nel parco Nazionale Marino di Alonissos e delle Sporadi Settentrionali esiste una straordinaria combinazione di biotopi mediterranei terrestri e marini con centinaia di specie di piante e animali ma anche con importanti monumenti storici ed archeologici: i visitatori possono quindi vedere, oltre alla natura, reperti di epoca preistorica, classica e bizantina.

Nelle zone dove l’accesso al pubblico è libero, i visitatori possono nuotare, praticare l’immersione in apnea, dedicarsi all’osservazione della vita selvatica, alla fotografia e alle riprese amatoriali, visitare monumenti di interesse culturale, fare trekking e altro ancora. Vi sono limitazioni per la pesca amatoriale, mentre la caccia è vietata in tutto il parco tranne che sull’isola di Giura, dove si può praticare con un permesso speciale.

La foca monaca del Mediterraneo

Centro di Assistenza della Foca Monaca Mediterranea

A Stenì Vala, sull’isola di Alonissos, è attivo l’unico Centro di Assistenza della foca monaca mediterranea di tutto il Mediterraneo. Il Centro è specializzato nell’accoglienza delle foche neonate restate orfane che vengono fatte crescere e rimesse in libertà.

Centro Informazioni del ΜΟm

Le vacanze sull’isola si trasformano in un’esperienza formativa con una visita al MOm, il  Centro Informazioni della Società per lo studio e la protezione della Foca monaca mediterranea, che, dal 1990, ha sede in uno degli edifici centrali del porto a Patitiri (Alonissos). Il centro contribuisce in modo importante all’informazione del pubblico con il ricco e completo materiale fotografico e informativo di cui dispone in relazione alla foca monaca mediterranea, alla regione del Parco marino e all’attività del Centro stesso. Vengono inoltre proiettate immagini dell’ecosistema marino e delle azioni volte alla sua salvaguardia. Il Centro è aperto al pubblico da maggio a settembre, mentre i gruppi di visitatori interessati (scolaresche ecc.) possono visitare il Centro anche nei restanti mesi dell’anno, prendendo accordi con il personale dello stesso.