Milos, tramonto sul mare con barche a vela

Milos, l’isola dai mille colori

Milos è un’isola romantica e tranquilla, dove non manca nessun ingrediente per una vacanza perfetta

Milos è un’isola di medie dimensioni, 150 kmq e sette nuclei urbani tra vere e proprie città e piccole cittadine. Si trova nella parte meridionale delle isole Cicladi Occidentali ed è nota alla maggioranza delle persone per essere il luogo in cui è stata ritrova la statua della Venere oggi conservata al museo del Louvre a Parigi nota come Venere di Milo.

Solo recentemente il turismo ha scoperto Milos come destinazione per le vacanze con le sue bellezze naturali in larga parte merito della sua origine vulcanica che la rendono unica tra tutte le isole Cicladi.

Milos offre più di settanta spiagge, località termali e interessanti siti archeologici. Sulle coste di Milos vive la foca monaca, una delle specie marittime più a rischio di tutto il Mediterraneo e con un po’ di fortuna la potrete vedere navigando tra la costa e gli isolotti che circondano Milos.

Le città di Milos

Le sette città dell’isola sono Adamas, Triovassalos, Pera, Trypiti, Plakes, Plaka, e Pollonia. Molto interessanti da visitare anche i villaggi Mandrakia e Klima.

Il villaggio di Adamas a Milos

Adamas (o Adamantas) è il porto principale dell’isola e, benché la capitale sia Plaka, ne è il centro vitale: essa non è solo lo snodo delle maggiori vie di comunicazione ma anche sede della maggior parte delle strutture ricettive dell’isola. Qui potete visitare le chiese di Aghia Triada e Agios Halarambos e imbarcarvi per escursioni in barca. In luglio la città è sede del Festival di Milos che propone danze tradizionali, eventi gastronomici e concerti di musica jazz, uno dei luoghi del festival è l’antico teatro greco vicino a Trypiti.

Milos, dettaglio di una chiesa a Plaka

Plaka, come abbiamo detto è la capitale di Milos e sicuramente la città più caratteristica: con le sue strette viuzze e le case bianche domina il golfo dalla cima della collina dove è stata costruita sulle rovine dell’antica città di Milos.

Plaka dista 5 km da Adamas e verso sud si confonde con Trypiti. Oltre agli interessanti Museo Archeologico e Museo delle Arti e del Folklore qui potete visitare il kastro franco costruito su un’antica acropoli da cui potete ammirare splendidi panorami. Nei pressi di Trypiti meritano una visita le catacombe del I secolo, unico esempio in Grecia, molto suggestive e assolutamente da non perdere.

Poco distante trovate Klima, un villaggio di pescatori molto caratteristico: case bianche e porte dai mille colori. Altra bella meta per una gita è Pollonia, da qui salpano anche le imbarcazioni per l’isolotto di Kimolos.Milos, la spiaggia di Sarakiniko

Le spiagge dell’isola di Milos

Le spiagge di quest’isola offrono un impressionante spettacolo naturale per bellezza e varietà: ne troverete di sabbia bianca e sabbia nera, di piccoli ciotoli o di conchiglie, estese o attorniate da rocce anch’esse dai mille colori. Anche le acque del mare sfumano dal blu all’azzurro, al verde smeraldo in una tavolozza che non mancherò di stupirvi.
La maggior parte delle spiagge sono raggiungibili facilmente attraverso strade dalla buona pavimentazione, alcune potrete invece raggiungerle solo a piedi o via mare.

Per saperne di più un piccolo approfondimento sulle più belle spiagge di Milos.

Cosa fare a Milos

Milos, spiaggia di Firiplaka
Le spiagge di Milos
Le spiagge che hanno contribuito a regalare a Milos la fama di isola dai mille colori. Qui paesaggio costiero è tra i più vari di tutte le isole Cicladi con spiagge per tutti i gusti, capaci di offrire un impressionante ...
Milos, Paliorema: spiaggia delle miniere di zolfo
Paliorema: la spiaggia delle miniere di zolfo a Milos
Sull’isola di Milos, nell’arcipelago delle Cicladi si trova la piccola baia di Paliorema con le sue miniere di zolfo abbandonate. Uno straordinario esempio è la spiaggia Thiorichia famosa per la presenza di una vecchia miniera di zolfo abbandonata nel 1956 ...

Da vedere in Grecia

Kalymnos, freeclimber arrampica
Arrampicata e free-climbing a Kalymnos
65 falesie e più di 2500 vie di arrampicata sportiva rendono Kalymnos è un autentico paradiso per gli amanti del free-climbing, che dal 2000, anno della prima edizione, si ritrovano sull’isola durante il Kalymons climbing festival.
Scoprire la cucina greca sull’isola di Rodi
Grazie agli ingredienti semplici e naturali, i piatti tipici di Rodi attirano tutti i turisti amanti della buona cucina che sono alla ricerca di un mix di tradizione e nuove tendenze gastronomiche.
Santorini, mare-con-barca-a-vela
Le spiagge di Santorini
L’isola di Santorini è amata per le sue atmosfere romantiche e il divertimento assicurato, ma le sue spiagge di origine vulcanica sono davvero spettacolari Non aspettatevi spiagge caraibiche di sabbia bianca e mare turchese: l’origine vulcanica di Santorini ha lasciato il ...
Meteore, vista dei monasteri
I monasteri di Meteora in Tessaglia
Meteora è il più grande e più importante gruppo di monasteri della chiesa ortodossa in Grecia dopo quelli del Monte Athos: ne furono edificati 24 ma oggi solo 6 sono ancora abitati. Il nome Meteora signigica letteralmente “in mezzo all’aria” dal ...
corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free ...
Ios, sito archeologico di Skarkos
Il sito archeologico di Skarkos a Ios
Il sito archeologico di Skarkos sull’isola di Ios è famoso per essere un eccellente esempio di insediamento preistorico risalente all’Età del Bronzo. Stupiscono le perfette condizioni di conservazione degli edifici e l’alto livello di evoluzione edilizia adottato nella costruzione.