Naxos, vista del porto

Naxos, l’isola per tutti i gusti

L’isola di Naxos non è solo una destinazione turistica e qui potete trovare la Grecia di oggi ma anche angoli naturali e forti tradizioni

Naxos è la più grande delle isole Cicladi ed è una delle meno sfruttate turisticamente, perciò è ancora incontaminata. Lunghe e deserte spiagge di sabbia bianca e fine, pittoreschi villaggi e numerosi tesori di interesse archeologico rendono l’isola un luogo da scoprire e da ricordare. Lunga la storia di questa isola presente già nella mitologia: si narra che qui Dioniso si invaghi di Arianna e sempre Dioniso portò su quest’isola la vite da cui ancora oggi si ottengono ottimi vini bianchi e rosati.

La Chora di Naxos

Il capoluogo dell’isola di Naxos, Hora, conserva le vestigia di antichi fasti derivanti dalle dominazioni veneziane e bizantine e si affaccia sul principale porto dell’isola. Arrivando in nave il colpo d’occhio è strabiliante con le case bianche che si arrampicano sulla collina sulla cui cima si erge il castello raggiungibile attraverso le viuzze strette e tortuose del centro cittadino.

Naxos, isolotto di Palatia con il portale di Apollo

Sulla destra si può invece ammirare l’isolotto di Palatia collegato alla riva da una stretta lingua di terra. Nei pressi del porto e su tutto il lungomare (detto Protopapadaki) si trovano moltissime taverne e ottimi ristoranti, più all’interno il centro sale in un groviglio di viuzze, archi, stretti passaggi e antiche dimore in stile veneziano fino al Kastro.

Naxos, hora - il kastro

Da vedere in città oltre al già menzionato Kastro, la zona a nord del lungomare dove si trovano innumerevoli chiese e cappelle (tra cui spicca la settecentesca Metropolis). Al Museo Metropolis sono esposti i resti di un’antica città micenea. Da visitare anche il Museo Archeologico, il Museo Veneziano Della Rocca-Barozzi e la Cattedrale Cattolica.

Escursioni sull’isola di Naxos

Da visitare nel resto dell’isola l’incantevole regione della Tragaea, una vasta pianura ricca di uliveti dove si possono ancora vedere villaggi incantevoli e pressoché incontaminati, il più grande di questi è Filoti e si trova alle pendici del monte Zeus. Nelle vicinanze da non perdere una visita alla Grotta di Zeus (Zas).

naxos-grotta-azzurra

Nella stessa regione vale la pena di visitare anche Halki, una bella cittadina dove potrete assaggiare il tipico liquore al cedro (Kitron) e visitare l’Olivier un’interessante galleria di ceramiche.

A nord di Halki sorge una delle più antiche chiese greche, la Panagia Drosiani, i, una delle chiese più antiche e affascinanti di tutta la Grecia, un dedalo di cappelle simili a grotte decorate con affreschi del VII secolo. Alcune di queste furono usate dalle monache e dai sacerdoti per insegnare la lingua greca alla popolazione locale durante gli anni dell’occupazione turca.

A Sangri sorge un magnifico edificio a forma di torre detto Castello Bazeos che oggi ospita frequenti manifestazioni culturali e mostre. A sud del villaggio di Sangri trovate il Tempio di Demetrio, risalente al secolo VI aC, non è molto grande, ma è interessante e lì accanto trovate il museo con i reperti e la storia del sito.

Nel vostro tour dell’isola potete visitare anche tre villaggi molto caratteristici Apiranthos, Moutsona e Apollona.

naxos-spiaggia-sabbia

Le spiagge di Naxos

Le spiagge più famose sono quelle di Aghios Prokopios e Aghios Georgios, facili da raggiungere ed attrezzate turisticamente. Tranquille e lunghissime sono invece le spiagge di Aghia Anna e Kastraki, mentre la spiaggia di Mikri Vigla è la più amata da coloro che praticano windsurf.

naxos-spiaggia-plaka

La spiaggia di Plaka è praticamente il simbolo di Naxos: una distesa di sabbia 4km con mare smeraldino e l’infinito davanti a voi. L’arenile prosegue poi nei due tratti che prendono il nome di Maragas prima e Orkos poi.

naxos-costa

Le spiagge di Panormitis e di Glidos sono solitarie e suggestive, si trovano lungo la costa est, ottima destinazione se cercate la tranquillità e un’immersione pacifica nella natura.

Grotta Beach: appena fuori da Chora si trova questa spiaggia di sabbia e ciottoli, molto bella ma costantemente toccata dai venti e quindi soggetta ad onde che si infrangono vigorose sulle rocce. Non adatta a famiglie con bambini.

A sud-est di Naxos vi sono un gruppo di isolette con magnifiche spiagge e mare incontaminato; tra queste si segnalano per la loro bellezza Iraklia e Koufonissia.

[huge_it_maps id=”30″]

Cosa fare a Naxos

Trekking sulle montagne di Thassos
Sport e natura in Grecia
La Grecia da non perdere, alcuni itinerari e suggerimenti per gli amanti del trekking, delle gite in bicicletta e per chi pratica free-climbing su roccia.

Da vedere in Grecia

Mykonos, spiaggia in estate
Le splendide spiagge di Mykonos
Per gli amanti della vita balneare, Mykonos offre una moltitudine di spiagge che si possono facilmente raggiungere con i pullman di linea o con piccole imbarcazioni che partono da vari punti dell’isola. Cominciamo dalle spiagge della costa meridionale dell’isola e ...
Kalymnos, freeclimber arrampica
Arrampicata e free-climbing a Kalymnos
65 falesie e più di 2500 vie di arrampicata sportiva rendono Kalymnos è un autentico paradiso per gli amanti del free-climbing, che dal 2000, anno della prima edizione, si ritrovano sull’isola durante il Kalymons climbing festival.
Paros, la costa rocciosa vicino a Naoussa
La natura e le spiagge di Paros
L’isola di Paros è una delle più tranquille dell’arcipelago greco delle Cicladi ed è giustamente famosa per la bellezza della sua costa e le spiagge sterminate. Ma nella costa molto varia si possono trovare anche incantevoli angoli nascosti e sempre ...
La laguna di Balos sull'isola di Creta
La laguna di Balos sull’isola di Creta
Sull’isola di Creta è possibilie ammirare la Laguna di Balos, nata dall’insabbiamento dell’isola di Capo Tigani, oggi penisola grazie a due lingue di sabbia lunghe circa 400 metri ognuna. E’ considerato uno dei posti più belli del mondo, vedere per ...
Le Cariatidi nell'Acropoli di Atene
L’Acropoli e il Partenone ad Atene
Oltre ad essere il simbolo di Atene e dello splendore dell’antica Grecia, l’Acropoli è un tesoro per l’intera umanità. Voluta nel V secolo a. C. da Pericle, sorge su una collina a circa 150m d’altezza da cui si domina tutta ...
Ios, sito archeologico di Skarkos
Il sito archeologico di Skarkos a Ios
Il sito archeologico di Skarkos sull’isola di Ios è famoso per essere un eccellente esempio di insediamento preistorico risalente all’Età del Bronzo. Stupiscono le perfette condizioni di conservazione degli edifici e l’alto livello di evoluzione edilizia adottato nella costruzione.