Santorini, panorama dalla Chora

Santorini, vulcanica e romantica, è l’isola più amata della Grecia

Santorini è l’isola più amata e fotografata della Grecia, i suoi paesaggi sono ormai un’icona e offre bellezza e divertimento per tutte le età

Santorini, denominata ufficialmente Thira, è una delle mete più conosciute ed amate non solo dell’arcipelago cicladico ma di tutte le isole greche, perché il blu intenso del cielo, il nero della lunga scogliera a picco sul mare e il bianco abbagliante delle architetture aggrappate alla roccia compongono scenari davvero indimenticabili.

La “vulcanica” Santorini è la più meridionale delle isole Cicladi ed è costituita da mezzo bordo di un cratere vulcanico. L’altra metà è sprofondata nel mare nel XVI secolo a.C. con la violenta eruzione che mise fine a una civiltà paragonabile a quella minoica. Il cratere vero e proprio, detto la Caldera,  è stato sommerso dalle acque ed è un vero e proprio spettacolo naturale su esso emergono due isolotti: Palea Kameni e Nea Kameni, cioè la vecchia e nuova isola bruciata. Santorini è infatti in realtà un piccolo arcipelago nell’arcipelago formato dalle isole Thira, Thirassia, Aspronissi e le già citate Palea e Nea Kameni.

Santorini, isola di kameni

Il volto romantico di Santorini

Santorini viene sempre più scelta come “destinazione di nozze” da innamorati di tutto il mondo ed è considerata il luogo perfetto per una fuga romantica: non ci sono molti posti al mondo dove si può godere di acque cristalline stando appollaiati sul bordo di un vulcano attivo in mezzo del mare!  Un viaggio a Santorini con la propria metà è un sogno per chiunque abbia visto almeno una foto della famosa caldera e lo scambio di baci sotto il famoso tramonto di Santorini!

Santorini, coppia abbracciata a Fira

Fira, il centro della vita di Santorini

Su tutto, in cima ai precipizi e sul bordo della Caldera, si distende il villaggio di Fira, pittoresco capoluogo dell’isola con le strette stradine e le tipiche costruzioni, dove in alta stagione si snoda la non meno vulcanica vita di incontri, amicizie e amori. Fira si trova nella parte occidentale dell’isola, a 10 chilometri dal porto principale.

Santorini, Fira vista dal mare

Orientarsi a Fira è molto facile: la piazza principale è Piazza Theotokopoulou intersecata da Odos 25 Martiou, la via che sale nella parte alta del paese. L’attività del villaggio si concentra sostanzialmente in cinque o sei stradine. Fira è anche il centro della vita notturna di Santorini: gli altri villaggi sono più tranquilli. Insieme, Fira, OiaImerovígli Firostefani, costituiscono il cosiddetto “sopracciglio di Caldera”, il balcone di Santorini, che offre una splendida vista sul vulcano. Il più romantico è Firostefani, un piccolo villaggio tranquilla, più a nord sulla strada panoramica.

Santorini: muli salgono a Fira

Da non perdere a Fira una visita al porto vecchio, raggiungibile in funivia, a piedi (587 gradini) o a dorso di mulo, la Cattedrale di Ypapanti, la Chiesa della Vergine di Agios Theodoris a Firostefani e i musei interessanti per i contenuti, ma anche un piacevole momento di relax al fresco delle antiche mura: il museo archeologico, il museo della Preistoria e il Museo Gizi che raccoglie testimonianze della storia più recente dell’isola.

Oia, il villaggio più elegante di Santorini

La località più elegante dell’isola è Oia un tripudio di boutiques, hotels e infinity pools che sembrano usciti da una rivista di design, dove anche voi potrete sentirvi divi di Hollywood. I tramonti di Oia sono considerati i più belli di Santorini e di conseguenza di tutta la Grecia.

Santorini, il tramonto ad Oia

Imerovigli, alla ricerca della tradizione

Questo piccolo villaggio di Santorini è la destinazione ideale per chi ama le tradizioni e in ogni viaggio va alla ricerca dell’autenticità del luogo. Imerovigli è stato preservato grazie a leggi di tutela del patrimonio architettonico: arroccato sul crinale della caldera, anche il villaggio di Imerovigli garantisce splendide viste e tramonti, con il vantaggio di maggiore tranquillità rispetto alle località più in dell’isola.

Altri famosi villaggi più piccoli sono Akrotíri e Méssa Vounó, con i loro famosi siti archeologici, Pýrgos, Karterádes, Emporió, Ammoúdi, Finikiá, Períssa, Perívolos, Megalohóri, Kamári, Messariá e Monolithos: alcuni dei villaggi sono cosmopoliti e più tranquilli, altri sono circondati da vasti vigneti, le città in pietra calcarea imbiancata con castelli che offrono viste incredibili sull’Egeo. Assaporare l’atmosfera tradizionale dei villaggi è un’esperienza straordinaria.

Santorini, vista mare da Fira

I vini di Santorini

Tre le varietà di vino tipiche dell’isola, tutte prodotte dal vitigno assyrtiko: bianchi frizzanti, bianchi fermi e un vin santo. Le cantine produttrici propongo visite guidate e degustazioni, ma potete visitare anche due interessanti Musei del vino.

Santorini, vigna con chiesa

 

[huge_it_maps id=”32″]

Cosa fare a Santorini

Santorini, il tramonto ad Oia
Le 5 cose più belle da fare a Santorini
Santorini è certamente una delle isole più affascinanti delle Cicladi e se avete intenzione di vistarla durante le vostre vacanze ci sono almeno 5 cose che non potete perdere. 1. Guardare il tramonto da Oia Se volete vedere il tramonto più bello del ...
Santorini, mare-con-barca-a-vela
Le spiagge di Santorini
L’isola di Santorini è amata per le sue atmosfere romantiche e il divertimento assicurato, ma le sue spiagge di origine vulcanica sono davvero spettacolari Non aspettatevi spiagge caraibiche di sabbia bianca e mare turchese: l’origine vulcanica di Santorini ha lasciato il ...

Da vedere in Grecia

Amorgos, monastero Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa è il più importante monumento religioso e culturale di Amorgos e fra i più conosciuti di tutta la Grecia. Si trova appollaiato su una parete di roccia scura a 300 metri a picco sul mare, accessibile ...
Isola di Delos, vicino a Mykonos
Isola di Delos, il sito archeologico patrimonio UNESCO
Delos è la città antica meglio conservata di tutta la Grecia, è stata un importante centro religioso e commerciale, sorge su un’isolotto vicino a Mykonos nelle Cicladi. Dal 1990 è riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’umanità, citandola come il sito ...
Le grotte di Chrysospilia
Nell’isola di Folegandros sul versante nord-orientale, a circa 30 metri sul livello del mare, si trova Chrysospilia, una splendida grotta dal significativo interesse speleologico ed archeologico. Ma ciò che rende le grotte di Chrysospilia un monumento unico del patrimonio culturale ...
Milos, spiaggia di Firiplaka
Le spiagge di Milos
Le spiagge che hanno contribuito a regalare a Milos la fama di isola dai mille colori. Qui paesaggio costiero è tra i più vari di tutte le isole Cicladi con spiagge per tutti i gusti, capaci di offrire un impressionante ...
Teatro di Odisseas Elytis a Ios
Teatro di Odisseas Elytis a Ios
Il Teatro di Odisseas Elytis è una splendida opera architettonica costruita a Ios alla fine degli anni Novanta dall’architetto tedesco Peter Hauptsi rifacendosi allo stile dorico. E’ dedicato al poeta greco Odysseas Elytis, vincitore del Premio Nobel nel 1979.
Le spiagge di Citera
Citera (o Kythera), nell’arcipelago delle Isole Ionie, è un’isola montagnosa con valli che raggiungono il mare formando insenature con splendide spiagge. La costa è molto varia e così anche le cale e le insenature, le spiagge di sabbia e i ...