Vista di Chania sull'isola di Creta

Creta, l’isola dai mille volti

Cultura, archeologia e una spettacolare natura. Ecco cosa vi attende sull’isola più grande della Grecia, Creta.

Creta, la più grande e meridionale delle isole greche e la quinta per estensione nel Mediterraneo. L’isola è caratterizzata da un paesaggio molto vario, da un clima dolce e da una grande ricchezza di tesori archeologici. Culla della civiltà minoica, ne conserva ancora i resti raccolti nel palazzo di Minosse a Knossos. L’isola affascina il visitatore con la sua ricca eredità storica e la sua originale civiltà popolare, sviluppatasi in modo indipendente dal resto della Grecia. Le bellezze naturali di Creta, poi, rendono questo un luogo di incantevole bellezza. Non c’è dubbio alcuno, a Creta la cultura e il mare vanno di pari passo: ci sono spiagge bellissime ma altrettanto affascinanti siti archeologici da non perdere durante una vacanza a Creta.

La spiaggia di Elafonissi sull'isola di Creta

L’isola si divide in 4 regioni (prefetture), da ovest ad est:

  • Chania, la regione più occidentale occupata quasi totalmente dal Parco Naturale, è la destinazione ideale per vuole scoprire paesaggi naturalistici inegualiabili
  • Rethymno, la regione centrale dell’isola è ricca di luoghi di interesse storico, archeologico e religioso oltre a spiagge incantevoli
  • Heraklion (o Iraklion) è la regione in cui si trova il capoluogo dell’isola, in questa regione si incontra la storia con i siti archeologici di Cnosso e Festo
  • Lasithi, la regione più orientale

Il sito archeologico di Cnosso

C’è una grossa differenza tra la costa settentrionale e quella meridionale. La costa nord è percorsa da una veloce superstrada e ha molte infrastrutture turistiche. Le quattro città principali di Creta si trovano tutte su questa costa. La costa sud, invece è di difficile accesso per la mancanza di strade ma d’estate è anch’essa abbastanza affollata per lo meno nel suo tratto occidentale e quello orientale. L’interno è montuoso con vette innevate d’inverno. Si distinguono almeno tre massicci partendo da ovest verso est: Lefka Ori (i Monti Bianchi) nella prefettura di Chania, il Monte Ida (tra la prefettura di Rethymno e quella di Iraklio) e massiccio del monte Dikti Oros. Le pianure sono assai scarse e si limitano alla pianura di Mesara sul versante del mar Libico di facile accesso da Hiraklio grazie ad una valle tra il massiccio del Monte Ida e quello del Dikti Oros.

Iraklio, capoluogo di Creta

Centro dell’isola è il capoluogo Iraklio. Qui potete visitare il Museo Archeologico di Iraklio, la cinquecentesca Rocca al mare, l’Arsenale veneziano e la famosa Fontana Morosini (o Fontana del leone) e l’eccellente Museo di Storia Naturale. A 5 km da Iraklio si trovano le rovine minoiche di Cnosso che costituiscono una visita imperdibile, mentre per i bambini potete concedervi una pausa al Parco giochi al coperto Ricoco. Altra meta adatta ai bambini (ma non solo!) il CretAquarium, acquario di recente apertura che ospita oltre 4.000 specie marine. Gli enoappassionati possono concedersi una visita ad una delle regioni vitivinicole più estese della Grecia con una gita a sud di Iraklio.

La fortezza di Iraklio di notte, Creta

Spiagge e attività consigliate sull’isola di Creta

Aghios Nikolaos / Elounda: situata sull’ampio golfo di Mirabello, Aghios Nikolaos è una delle località balneari più note di Creta, con il suo particolarissimo porticciolo proprio al centro del paesino; nelle vicinanze Elounda, nota per i suoi esclusivi alberghi ma anche per le sue incantevoli spiagge e calette; di fronte ad Elounda, collegata alla terraferma, l’isola di Spinalonga.

Sitia: delizioso porticciolo di pescatori, in buona posizione per visitare l’estremo est di Creta, la spiaggia di Vai col suo palmizio spontaneo, le bellissime spiagge di Paleokastro, il vasto palazzo minoico di Kato Zakros .

Ierapetra: tranquilla cittadina sulla costa sud-est, buon punto di partenza per godere della lunghissima spiaggia di Makrigialos e per visitare l’isola di Chrissi, famosa per le sue acque cristalline e le stupende spiagge di sabbia bianca.

Matala: da meta del turismo alternativo degli anni settanta a località balneare tra le più rinomate. Celebri la sua spiaggia rossa e le grotte nelle rocce, antichi sepolcri di epoca romana; nelle vicinanze alcuni tra i siti archeologici più famosi, tra cui Festos, Gortys e Aghia Triada .

La spiaggia di Matala a Creta

Rethymno: vivace cittadina dall’atmosfera tra veneziana e turca, merita una visita; le spiagge sono lunghissime e sabbiose, mentre verso l’interno si può visitare il museo di Arkadi, simbolo della lunga lotta del popolo cretese per liberarsi del dominio turco.

Una fontana nel centro di Rethymno

Altopiano di Lassithi: per poter ammirare la distesa di una verdissima pianura con i suoi 10 mila mulini a vento. Visita alla grotta di Psychro, dove la Dea Rea diede alla luce Zeus.

[huge_it_maps id=”2″]

Cosa fare a Creta

corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free climbing, ma anche giochi di ruolo e misteriosi divertimenti a minore impatto fisico! Se siete ...
Creta, le gole di Samaria
Le gole di Samaria, uno spettacolare cammino nella biodiversità
Le Gole di Samaria, nella parte meridionale dell’isola di Creta, con i loro 18 km di lunghezza, sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell’UNESCO.
Le spiagge a Creta
Creta è una delle isole più grandi del Mediterraneo e la sua costa oltre ad essere bellissima è davvero molto estesa. Le spiagge sono oltre 300 e ognuna con una propria peculiarità, qui di seguito qualche consiglio per aiutarvi a scegliere quelle migliori per il vostro viaggio. Le spiagge da Aghios Nikolaos a Elounda: ci troviamo nella parte orientale dell’isola ...
La laguna di Balos sull'isola di Creta
La laguna di Balos sull’isola di Creta
Sull’isola di Creta è possibilie ammirare la Laguna di Balos, nata dall’insabbiamento dell’isola di Capo Tigani, oggi penisola grazie a due lingue di sabbia lunghe circa 400 metri ognuna. E’ considerato uno dei posti più belli del mondo, vedere per credere.
Le grotte di Santa Sofia
Le Grotte di Santa Sofia, sull’isola di Creta, dove la maestosità della natura si congiunge ad una forte spiritualità Le Grotte di Santa Sofia si trovano sull’isola di Creta nella prefettura di Chania, la parte più occidentale dell’isola. Percorrendo la strada principale che porta ad Elafonissi, nei pressi del villaggio di Vathi e di una piccola ...
Trekking sulle montagne di Thassos
Sport e natura in Grecia
La Grecia da non perdere, alcuni itinerari e suggerimenti per gli amanti del trekking, delle gite in bicicletta e per chi pratica free-climbing su roccia.

Da vedere in Grecia

Le grotte di Chrysospilia
Nell’isola di Folegandros sul versante nord-orientale, a circa 30 metri sul livello del mare, si trova Chrysospilia, una splendida grotta dal significativo interesse speleologico ed archeologico. Ma ciò che rende le grotte di Chrysospilia un monumento unico del patrimonio culturale globale è il gran numero di nomi antichi che coprono le sue mura e il ...
Isola di Delos, vicino a Mykonos
Isola di Delos, il sito archeologico patrimonio UNESCO
Delos è la città antica meglio conservata di tutta la Grecia, è stata un importante centro religioso e commerciale, sorge su un’isolotto vicino a Mykonos nelle Cicladi. Dal 1990 è riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’umanità, citandola come il sito archeologico “eccezionalmente esteso e ricco” che “dona l’immagine di un grande porto cosmopolita”.
Milos, Paliorema: spiaggia delle miniere di zolfo
Paliorema: la spiaggia delle miniere di zolfo a Milos
Sull’isola di Milos, nell’arcipelago delle Cicladi si trova la piccola baia di Paliorema con le sue miniere di zolfo abbandonate. Uno straordinario esempio è la spiaggia Thiorichia famosa per la presenza di una vecchia miniera di zolfo abbandonata nel 1956 e lasciata così com’era, come se il tempo si fosse fermato.
Skiathos, l'antico kastro
Il castello di Skiathos
Skiathos conserva i resti della sua antica capitale, costruita in un luogo inespugnabile dalle numerose incursioni dei pirati e oggi spettacolare punto panoramico Verso la metà del XIV secolo, a causa delle continue incursioni dei pirati, le popolazioni di Skiathos furono costrette a spostarsi dalla costa e a fondare la loro città a Kastro, una fortezza ...
Paros, la costa rocciosa vicino a Naoussa
La natura e le spiagge di Paros
L’isola di Paros è una delle più tranquille dell’arcipelago greco delle Cicladi ed è giustamente famosa per la bellezza della sua costa e le spiagge sterminate. Ma nella costa molto varia si possono trovare anche incantevoli angoli nascosti e sempre un mare cristallino. L’isola è inoltre considerata il paradiso del wind-surf. Ovunque sceglierete di alloggiare ...
Skiathos, la costa al tramonto
Le spiagge di Skiathos
Famosa per le sue bellissime spiagge, l’isola di Skiathos offre anche tanto divertimento e scenari incontaminati da scoprire soltanto via mare L’isola di Skiathos, nelle isole Sporadi, è famosa per le sue bellissime spiagge, se ne possono contare oltre 60, tra le quali spicca nella parte sud-occidentale dell’isola la spiaggia di Koukounariés, nominata terza spiaggia più bella ...