Creta, isola di Spinalonga

Lasithi, la regione più orientale di Creta

Lasithi o Lassithi è la regione più orientale di Creta, famosa per i suoi panorami e la bellezza della sua natura ancora oggi incontaminata, è stata meta degli hippy negli anni 60 e 70.

Il capoluogo è Agios Nikolaus che è anche il centro più grande della regione, densamenta abitata e ricca di bei villaggi e cittadine che vale la pena visitare, come Sitia e Ierapetra. In questa regione non bisogna mancare una visita al famoso altopiano di Lassithi che ospita circa 10.000 mulini. Da qui potete godere paesaggi suggestivi coperti da uliveti, visitare la grotta di Milatos e i siti archeologici di Gournia e Zakros. Le attrattive culturali non mancano: il simbolo della regione è il forte di Ierapetra, con radici antichissime, ma numerose sono le chiese e i monasteri disseminati sul territorio. Il più celebre è il monastero Toplou.

Altopiano di Lasithi a Creta

Il porto di Sitia collega l’isola alla Turchia, al Pireo e a Rodi ed è il terminale della strada europea E75 che collega Creta a Vardø in Norvegia.

Anche in questa parte dell’isola di Creta le spiagge sono incantevoli, la più celebre è la spiaggia di Vai con le sue palme, ma anche le spiagge intorno ad Ierapetra sono molto famose.

Da vedere in questa parte di Creta

Agios Nikolaos è una piacevole cittadina da esplorare in lungo e in largo, sono numerosi i caffè, i ristorantini e i negozietti dove fare shopping. Simbolo della città è la fortezza, nota anche come Castello di Mirabello, una costruzione genovese sul mare molto suggestiva da cui godere di panorami stupendi e scorci eccezionali su tutto il golfo. Quando i veneziani conquistarono la città, ristrutturarono la fortezza rendendola un autentico gioiello.

Lungomare di Agios Nikolaos sull'isola di Creta

L’isola di Spinalonga: conosciuta anche come Kalydon, si trova nel golfo di Elounda nel nord-est di Creta. Non è un’isola naturale, i veneziani hanno ricavato l’isola separandola dalla terraferma per creare una fortezza inespugnabile. Grazie alla protezione di Spinalonga, il commercio di sale veneziano prosperò assicurando all’isola anni di ricchezza. Oggi, l’isola è disabitata ma è una popolare attrazione turistica a Creta ed è nota per le sue piccole spiagge di ghiaia e acque poco profonde.

L'isola di Spinalonga a Creta

Myrtos è uno dei paesini più greci di Creta: vicoli bianchi, porte blu, pescatori e taverne sulla spiaggia. Il paese è situato all’imbocco una valle molto fertile attraversata da un piccolo fiume. Oltre a godervi la rilassatissima vita greca e le spiagge potete visitare il museo archeologico che ospita i reperti dei due scavi archeologici presenti nelle vicinanze (Neos Myrthos e Pirgos) e una collezione permanente sulle tradizioni del posto. Myrtos è celebre per le sue spiagge poco ventilate e abbastanza attrezzate, la più famosa è Vatos una meravigliosa spiaggia nell’omonimo piccolo paesino spezzettata in diverse spiaggette più piccole, la parte principale è fatta dalla caratteristica ghiaia grigia di Creta dove il fondale è profondo. Verso ovest si incontra la spiaggia di Kalikovrehtis, verso est trovate prima la spiaggia di Sarikambos più isolata e dal fondale roccioso, poi una piccola baia accanto agli scavi di Nea Myrtos e infine la stupenda spiaggia di Ammoudares con grossa sabbia grigia. Tutte le spiagge sono disorganizzate e abbastanza isolate. A circa 1 km a est di Ammoudares si trova anche la bella spiaggia di sabbia circondata da alte scogliere di Kalamaki totalmente sconosciuta alla maggioranza dei turisti.

[huge_it_maps id=”2″]

Cosa fare a Creta

corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free climbing, ma anche giochi di ruolo e misteriosi divertimenti a minore impatto fisico! Se siete ...
Le grotte di Santa Sofia
Le Grotte di Santa Sofia, sull’isola di Creta, dove la maestosità della natura si congiunge ad una forte spiritualità Le Grotte di Santa Sofia si trovano sull’isola di Creta nella prefettura di Chania, la parte più occidentale dell’isola. Percorrendo la strada principale che porta ad Elafonissi, nei pressi del villaggio di Vathi e di una piccola ...
Creta, le gole di Samaria
Le gole di Samaria, uno spettacolare cammino nella biodiversità
Le Gole di Samaria, nella parte meridionale dell’isola di Creta, con i loro 18 km di lunghezza, sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell’UNESCO.
Le spiagge a Creta
Creta è una delle isole più grandi del Mediterraneo e la sua costa oltre ad essere bellissima è davvero molto estesa. Le spiagge sono oltre 300 e ognuna con una propria peculiarità, qui di seguito qualche consiglio per aiutarvi a scegliere quelle migliori per il vostro viaggio. Le spiagge da Aghios Nikolaos a Elounda: ci troviamo nella parte orientale dell’isola ...
La laguna di Balos sull'isola di Creta
La laguna di Balos sull’isola di Creta
Sull’isola di Creta è possibilie ammirare la Laguna di Balos, nata dall’insabbiamento dell’isola di Capo Tigani, oggi penisola grazie a due lingue di sabbia lunghe circa 400 metri ognuna. E’ considerato uno dei posti più belli del mondo, vedere per credere.
Trekking sulle montagne di Thassos
Sport e natura in Grecia
La Grecia da non perdere, alcuni itinerari e suggerimenti per gli amanti del trekking, delle gite in bicicletta e per chi pratica free-climbing su roccia.

Da vedere in Grecia

Scoprire la cucina greca sull’isola di Rodi
Grazie agli ingredienti semplici e naturali, i piatti tipici di Rodi attirano tutti i turisti amanti della buona cucina che sono alla ricerca di un mix di tradizione e nuove tendenze gastronomiche.
Amorgos, monastero Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa è il più importante monumento religioso e culturale di Amorgos e fra i più conosciuti di tutta la Grecia. Si trova appollaiato su una parete di roccia scura a 300 metri a picco sul mare, accessibile con una lunga scalata. Il monastero è dedicato alla Vergine che salva la vita, protettrice ...
Paxos, il lungomare di Gaios
Le spiagge di Paxos
Paxos è una piccola isola delle Ionie con una caratteristica: tutte le sue splendide spiagge sono composte da ciottoli, se volete fare castelli di sabbia quindi questa non è l’isola che fa per voi, ma tutti gli altri si preparino a scoprire un vero paradiso in terra!
Le spiagge di Citera
Citera (o Kythera), nell’arcipelago delle Isole Ionie, è un’isola montagnosa con valli che raggiungono il mare formando insenature con splendide spiagge. La costa è molto varia e così anche le cale e le insenature, le spiagge di sabbia e i tanti angoli da scoprire. Potete scegliere tra spiagge ben attrezzate e molto frequentate e spiagge ...
Isola di Delos, vicino a Mykonos
Isola di Delos, il sito archeologico patrimonio UNESCO
Delos è la città antica meglio conservata di tutta la Grecia, è stata un importante centro religioso e commerciale, sorge su un’isolotto vicino a Mykonos nelle Cicladi. Dal 1990 è riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’umanità, citandola come il sito archeologico “eccezionalmente esteso e ricco” che “dona l’immagine di un grande porto cosmopolita”.
Mykonos, spiaggia in estate
Le splendide spiagge di Mykonos
Per gli amanti della vita balneare, Mykonos offre una moltitudine di spiagge che si possono facilmente raggiungere con i pullman di linea o con piccole imbarcazioni che partono da vari punti dell’isola. Cominciamo dalle spiagge della costa meridionale dell’isola e segnaliamo ovviamente solo le più significative. Premessa: le spiagge migliori dove andare con i bambini ...