Creta, il faro di Rethymno

Rethymno, al centro di Creta

Rethymno è la regione che occupa la parte centrale di Creta da nord a sud, tra Chania ed Heraklion. Al centro è montuosa, la costa nord sul mare Egeo è lunga e regolare, quella Sud è frastagliata. Anche in questa regione non mancano luoghi di interesse storico, archeologico e religioso oltre a spiagge incantevoli.

Passeggiando nella città di Rethymno

Porto di Rethymno

Rethymno è la terza città di Creta per numero di abitanti ed è sede dell’Università di Creta, anche per questo è molto vivace e piena di giovani. Il centro storico è caratterizzato da un dedalo di vicoli costellati di taverne, grill e locali che mettono musica dove si può sia ballare che sorseggiare un cocktail. Numerosi anche i palazzi d’epoca e i monumenti, a cominciare dalla via d’accesso: vi si accede infatti attraversando la Porta Guora, costruita durante il 1500. Qui vi consigliamo di visitare la Loggia Veneziana caratterizzata da tre grossi archi per ogni lato, poi trasformata in moschea e la famosa fontana Rimondi  ornata da capitelli corinzi. Ad ovest del porto, su un’altura, trovate la Fortezza veneziana, costruita tra il 1573 e il 1582, include diversi edifici tra cui la cattedrale di San Nicola trasformata successivamente in moschea. Di fronte sorge il Museo Archeologico di Rethymno ospitato in un edificio pentagonale costruito dagli Ottomani per proteggere l’ingresso al castello. Il Museo raccoglie reperti di diverse epoche rinvenuti nella regione: ceramiche, strumenti e sculture dal Neolitico (3500-2900 aC) alle due fasi del periodo Minoico (2800-2100 aC ), ben noti agli appassionati di archeologia una statuetta di marmo a forma di violino e il picco sacro rinvenuto a Vryssina. La città è davvero molto bella e suggestiva da scoprire a poco poco con le sue viuzze, il lungomare e tante chiese e monasteri che vale la pena visitare.

Fontana nel centro di Rethymno a Creta

Altri luoghi di interesse a Rethymno

Monastero di Arkadi: si trova a 5km dal capoluogo, fu costruito attorno al 1300 come fortezza, ma anche come monumento dedicato alle lotte di liberazione all’epoca dell’invasione turca.

Argiroupolis: costruito sull’antica città di Lappa, oggi il villaggio è una piacevole località balneare con acque cristalline, sorgenti naturali e foreste.

Nella zona di Amari incontrate numerosi villaggi con affascinanti chiese bizantine, la grotta di Sant’Antonio e le rovine della cttà greco-romana di Sivritos il cui sbocco sul mare era l’antica Soulas (zona costiera di Agia Galini). Lungo la strada incontrerete l’insediamento tardo-minoico di Apodolou.

Cave Sfentoni è una bellissima grotta che trovate vicino a Zoniana, nella parte ovest della regione. Nella stessa cittadina potete ammirare il piazzale e il teatro di piena, vistare il museo delle cere, il museo Potamianou con oltre 85 opere esposte, rappresentanti eventi storici memorabili della storia greca.Il monastero di Arkadi a Rethymno, Creta

Prelevi, sulla costa sud è famosa per il suo storico monastero e per la suggestiva laguna. Il Monastero di Prelevi, di epoca medievale, è intitolato a San Giovanni il Teologo e si compone di due complessi edilizi principali, il Monastero Basso, anche detto Rovina di San Giovanni e il monastero superiore detto Monastero di S. Giovanni il Teologo, l’unico ancora operativo, dove si conservano numerose reliquie religiose e icone. L’8 maggio è la festa più importante del monastero, centinaia di persone accorrono per la benedizione della vista. La laguna (o spiaggia) di Preveli è situata sotto il monastero ed è molto caratteristica perché è una stretta penisola sabbiosa tra mare, monti e il fiume Kourtaliótiko, con una grande distesa di palme alle sue spalle. La spiaggia è servita da un servizio di imbarcazioni provenienti dal molo di Plakias e qui si possono noleggiare canoe con cui risalire il corso del fiume per un breve tratto per poi lasciarsi trascinare dalla corrente verso il mare. Il colore dell’acqua è stupendo!

Le spiagge nella regione di Rethymno

Il porto di Retymno a Creta

La zona costiera maggiormente sviluppata sul piano turistico è quella nord dove potete fermarvi a Misiria, Adele, Crocifisso, Panormo Bali e tanti altri paesini costieri. La zona sud è quella con le spiagge più belle ed esotiche, alcune di queste sono dei veri capolavori paesaggistici e naturalistici. La spiaggia di San Giorgio (3 km a ovest di Agia Galini) è formata da due piccole baie con meravigliose spiagge di ghiaia separate da una costa rocciosa. Il clima qui è sempre mite, rendendo la spiaggia ideale per nuotare tutto l’anno. La spiaggia di Agios Pavlos (o St. Paul Sandhills) è considerata tra le più belle di Creta.

[huge_it_maps id=”2″]

Cosa fare a Creta

Le spiagge a Creta
Creta è una delle isole più grandi del Mediterraneo e la sua costa oltre ad essere bellissima è davvero molto estesa. Le spiagge sono oltre 300 e ognuna con una propria peculiarità, qui di seguito qualche consiglio per aiutarvi a scegliere quelle migliori per il vostro viaggio. Le spiagge da Aghios Nikolaos a Elounda: ci troviamo nella parte orientale dell’isola ...
La laguna di Balos sull'isola di Creta
La laguna di Balos sull’isola di Creta
Sull’isola di Creta è possibilie ammirare la Laguna di Balos, nata dall’insabbiamento dell’isola di Capo Tigani, oggi penisola grazie a due lingue di sabbia lunghe circa 400 metri ognuna. E’ considerato uno dei posti più belli del mondo, vedere per credere.
Le grotte di Santa Sofia
Le Grotte di Santa Sofia, sull’isola di Creta, dove la maestosità della natura si congiunge ad una forte spiritualità Le Grotte di Santa Sofia si trovano sull’isola di Creta nella prefettura di Chania, la parte più occidentale dell’isola. Percorrendo la strada principale che porta ad Elafonissi, nei pressi del villaggio di Vathi e di una piccola ...
corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free climbing, ma anche giochi di ruolo e misteriosi divertimenti a minore impatto fisico! Se siete ...
Creta, le gole di Samaria
Le gole di Samaria, uno spettacolare cammino nella biodiversità
Le Gole di Samaria, nella parte meridionale dell’isola di Creta, con i loro 18 km di lunghezza, sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell’UNESCO.
Trekking sulle montagne di Thassos
Sport e natura in Grecia
La Grecia da non perdere, alcuni itinerari e suggerimenti per gli amanti del trekking, delle gite in bicicletta e per chi pratica free-climbing su roccia.

Da vedere in Grecia

Teatro di Odisseas Elytis a Ios
Teatro di Odisseas Elytis a Ios
Il Teatro di Odisseas Elytis è una splendida opera architettonica costruita a Ios alla fine degli anni Novanta dall’architetto tedesco Peter Hauptsi rifacendosi allo stile dorico. E’ dedicato al poeta greco Odysseas Elytis, vincitore del Premio Nobel nel 1979.
Lefkada International folk festival
Il Festival Internazionale del Folclore di Lefkada
L’ultima settimana di agosto l’isola di Lefkada ospita Il Festival Internazionale del Folclore, l’istituzione culturale più antica dell’isola. L’evento promuove gli ideali della pace, dell’amicizia e della fraternità, attraverso le forme di arte popolare della danza e della musica.
Vista mare dalla spiaggia di Paleokastritsa a Corfù
Le spiagge dell’isola di Corfù
Le spiagge sull’isola di Corfù sono disseminate lungo tutta la costa che è davvero lunghissima e varia: spiagge attrezzate e selvagge spiagge solitarie, spiagge di sabbia e angoli rocciosi.
Le grotte di Chrysospilia
Nell’isola di Folegandros sul versante nord-orientale, a circa 30 metri sul livello del mare, si trova Chrysospilia, una splendida grotta dal significativo interesse speleologico ed archeologico. Ma ciò che rende le grotte di Chrysospilia un monumento unico del patrimonio culturale globale è il gran numero di nomi antichi che coprono le sue mura e il ...
Santorini, mare-con-barca-a-vela
Le spiagge di Santorini
L’isola di Santorini è amata per le sue atmosfere romantiche e il divertimento assicurato, ma le sue spiagge di origine vulcanica sono davvero spettacolari Non aspettatevi spiagge caraibiche di sabbia bianca e mare turchese: l’origine vulcanica di Santorini ha lasciato il segno: le spiagge hanno sabbia scura, il mare è di un blu straordinariamente intenso e ...
Kalymnos, freeclimber arrampica
Arrampicata e free-climbing a Kalymnos
65 falesie e più di 2500 vie di arrampicata sportiva rendono Kalymnos è un autentico paradiso per gli amanti del free-climbing, che dal 2000, anno della prima edizione, si ritrovano sull’isola durante il Kalymons climbing festival.