Kos, mare e siti archeologici

Kos, tra mare e archeologia

Kos, dove la bellezza del mare e delle spiagge incontra la storia con siti archeologici di importanza mondiale

Kos è la terza isola del Dodecaneso per grandezza e una delle isole greche che offre la migliore combinazione di belle spiagge e attrattive turistiche: interessanti siti archologici, deliziosi paesini montani, buona cucina e una vivace vita notturna.

Kos, spiaggia Paradise Beach

Kos è famosa anche per la sua ricca storia: partecipò alla guerra di Troia ma diede anche i natali a uno dei personaggi greci più famosi dell’antichità, Ippocrate, il primo medico ad usare un sistema razionale nella diagnosi e nella cura delle malattie.

Pigadia, la capitale dell’isola di Kos

La capitale dell’isola, Kos, è detta anche Pigadia ed è situata sulla costa nord-orientale dell’isola. Per quanto sia di recente costruzione conserva intatto il tipico fascino delle città greche e anche se alloggiate sulle spiagge dell’isola la città merita una visita: si gira facilmente a piedi in una mezza giornata.

Kos, tramonto con cupola

Il Castello dei Cavalieri (chiuso il lunedì per le visite) è una fortezza inespugnabile costruita nel XIV secolo per rafforzare la linea difensiva contro l’avanzata ottomana insieme alle fortezze di Rodi e Bodrum.

A sud del castello si trova l’antica agorà che ospita le rovine del Santuario di Afrodite, del Tempio di Ercole e di una basilica cristiana del V secolo.

Kos Asklepieion tempio

Il sito archeologico di Asklepieion

A circa 4 chilometri da Kos città si conserva la bellissima area archeologica Asklepieion, un imponente santuario dedicato a Asclepio, o Esculapio per i romani, dio della medicina. Ma questo era anche un importante centro di cura e una scuola in cui si impartivano gli insegnamenti di Ippocrate, padre della medicina moderna nato e vissuto sull’isola di Kos. L’Asklepieion è costruito su tre livelli e, terminata la visita, dal punto più alto dei terrazzamenti, si gode un bellissimo panorama che arriva fino alla Turchia.

Kos Asklepieion ingresso

Escursioni tra i villaggi di Kos

Tipicamente greco il villaggio di Mastihari merita una visita, è ricco di taverne e porto turistico da cui in estate partono traghetti per Pothia e altre destinazioni turistiche.Kos villaggio Zia

Sulle pendici settentrionali della catena montuosa di Dikeos si trovano numerosi villaggi montani. Da Zipari una strada verso sud-est conduce a Asfendiou, quindi ad Agios Dimitros, un villaggio incontaminato, e si prosegue poi per Zia meta più conosciuta ma che merita sicuramente una visita per il paesaggio agreste e per i meravigliosi tramonti che si godono da lì. A nord-ovest di Zia sorge Lagoudi, un altro bel villaggio dove trascorre qualche ora, quindi si prosegue per Amaniuo e per le rovine del villagio medievale di Plyi, dominato da un affascinante castello in rovina. Oltre che per le rovine del castello vale la pena venire fino qui per una cena a base di grigliate e mayrefta.

Kefalos e Agios Stefanos

Un angolo particolarmente bello dell’isola di Kos è il golfo di Kolpos Kefalou (circa 40 km da Kos città) qui potete visitare Kefalos, un villaggio arroccato in cima alla scogliera che sovrasta la spiaggia di Kamari, un lugo molto piacevole che è riuscito a conservare le proprie caratteristiche. Qui potete visitare un bel museo etnografico.

Kos, spiaggia Mastrichari

Ma la destinazione più sorprendente è Agios Stefanos, una spiaggia su cui si innalzano le colonne di una chiesa paleocristiana a tre navate di cui si possono ancora visitare i resti, una delle immagini più caratteristiche dell’isola. Poco distante, raggiungibile anche a nuoto, l’isoletta di Kastri, uno spuntone di roccia su cui sorge il Monastero di Sant’Andonios.

Le spiagge di Kos

[huge_it_maps id=”15″]

Escursioni e attività a Kos

Kos, Asklepieion ingresso
Il sito archeologico di Asklepieion a Kos
Il sito archeologico di Asklepieion sull’isola di Kos, è uno dei più importanti della Grecia. E’ conosciuto anche come tempio di Esculapio, deve la sua fama ad Ippocrate, il padre della medicina moderna, che qui prima studiò e poi insegnò.
Kos, spiaggia e isola di Kastri
Le spiagge dell’isola di Kos
La sabbia finissima, il mare trasparente, le viste mozzafiato rendono le spiagge di Kos tra le più apprezzate del Dodecanneso. Per chi cerca il divertimento, sport acquatici e vita notturna la destinazione giusta è Kardamena, mentre offre un’esperienza molto particolare ...
Trekking sulle montagne di Thassos
Sport e natura in Grecia
La Grecia da non perdere, alcuni itinerari e suggerimenti per gli amanti del trekking, delle gite in bicicletta e per chi pratica free-climbing su roccia.

Da vedere in Grecia

Amorgos, monastero Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa
Il Monastero di Hosoviotissa è il più importante monumento religioso e culturale di Amorgos e fra i più conosciuti di tutta la Grecia. Si trova appollaiato su una parete di roccia scura a 300 metri a picco sul mare, accessibile ...
Rodi, Valle delle Farfalle
Rodi, la valle delle farfalle
Sull’isola di Rodi ogni anno in estate migliaia di farfalle della specie Panaria Quadripunctaria arrivano nella valle di Petaloudes creando una magica atmosfera piena di colori.
Il carnevale di Skyros
Il Carnevale di Skyros
Il Carnevale di Skyros è una festa tradizionale scatenata che affonda le sue origini nei riti dionisiaci e ancora oggi coinvolge migliaia di persone L’isola di Skyros, la più grande delle isole Sporadi, ma anche la meno toccata dal turismo, conserva ...
Tartarughe caretta caretta
Il parco marino di Zante in Grecia
Il Parco nazionale marino di Zante, attivo dal 1999, ospita uno dei maggiori siti di nidificazione nel Mediterraneo della tartaruga marina Caretta caretta, oltre ad una colonia di foche monache tipiche del Mediterraneo. Incontrarle sarà un’esperienza da sogno.
Mykonos, spiaggia in estate
Le splendide spiagge di Mykonos
Per gli amanti della vita balneare, Mykonos offre una moltitudine di spiagge che si possono facilmente raggiungere con i pullman di linea o con piccole imbarcazioni che partono da vari punti dell’isola. Cominciamo dalle spiagge della costa meridionale dell’isola e ...
Meteore, vista dei monasteri
I monasteri di Meteora in Tessaglia
Meteora è il più grande e più importante gruppo di monasteri della chiesa ortodossa in Grecia dopo quelli del Monte Athos: ne furono edificati 24 ma oggi solo 6 sono ancora abitati. Il nome Meteora signigica letteralmente “in mezzo all’aria” dal ...