La fortezza di Rodi

Rodi, l’isola del sole

Rodi è famosa sia per il clima che per la bellezza delle sue coste e dei villaggi

L’isola di Rodi è un piccolo paradiso: una posizione strategica a ridosso delle coste anatoliche, un clima senza eguali con oltre 300 giorni di sole all’anno, 1398 Kmq, solo 90 mila abitanti, un terreno fertile, un paesaggio da sogno distribuito tra mare e monti, fondali trasparenti come cristallo, interminabili spiagge di sabbia finissima, valli colme di coloratissime farfalle.

Rodi tempio di Apollo

E ancora, una storia lunga 3000 anni in cui s’incontrano vicende e gesta di ogni genere, dalla fondazione dei primi insediamenti urbani, come Lindos, alla creazione nel 408 a.C., all’estremità settentrionale dell’isola, di una nuova polis: Rodi. Ogni età ha lasciato un segno, ha iscritto una traccia nella geografia dell’isola, nelle tradizioni e nei costumi popolari.

Rodi deve il suo nome alla mitica ninfa Rade, figlia di Poseidone, dio del mare. Di lei s’invaghì Elios, il sole, il quale, secondo la mitologia, è il protettore di Rodi.

Alla scoperta della città di Rodi

Il fulcro culturale e artistico dell’isola è Rodi città, il capoluogo. La città di Rodi può essere divisa in due parti distinte, la città vecchia, racchiusa nelle mura costruite dai Cavalieri con il Castello e la città nuova, in gran parte costruita dopo il 1912 dagli italiani. La città vecchia conserva un grande fascino, qui trovano posto chiese bizantine, moschee, bagni arabi o Hammam, palazzi goticheggianti e qualche edificio moderno. Il centro storico di Rodi nel 1988 è entrato a far parte dei siti UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità. All’entrata del porto turistico di Mandraki da vedere il Faro di Agios Nikolas che fu costruito dai francesi.

Rodi, Mandraki

Nel centro della città consigliamo una visita alla Moschea di Solimano il Magnifico costruita nel Cinquecento per commemorare la vittoria degli ottomani sui Cavalieri che è impressionante anche grazie alle sue caratteristiche pareti rosa.

L’Acropoli di Rodi, il sito dell’antica città ellenica, si trova a circa a 2 km dalla città vecchia. Conserva i resti di uno stadio del II secolo a.C e un teatro che veniva usato per le lezioni della scuola di retorica.

Oltre le mura vi è il pittoresco porto turistico di Madouk dove era stato eretto il Colosso di Rodi, dedicato al dio Sole. Nella città nuova si riconoscono i segni del passaggio italiano, dal Palazzo del Governo, stravagante replica del Palazzo Ducale di Venezia, alle architetture di molti palazzi di stampo monumentale come il Teatro Nazionale.

Centro Storico di Rodi

Numerosi e molto interessanti anche i musei: l’imperdibile Museo Archeologico della città di Rodi e il Museo di Arte Greca Moderna, la galleria fotografica ospitata al palazzo Nestoridi, il Museo di Arti Decorative e il Museo Ebraico della Sinagoga.

Da fare e da vedere a Rodi

Tutto rende l’isola un posto veramente unico, un centro cosmopolita di risonanza internazionale che offre al visitatore, in qualsiasi periodo dell’anno infinite possibilità di divertimento e di svago.

Rodi, la baia di Lindos

Ixia: la zona di Ixia è situata a pochi km dalla città di Rodi. Ottimi i collegamenti con autobus di linea per la città di Rodi. L’area offre numerosi locali e possibilità di svago.

Faliraki: era in origine un piccolo villaggio situato lungo una spiaggia di sabbia fine lunga 5 km. Il costante sviluppo turistico ha ora reso questa zona un centro ricco di alberghi, ristoranti, bar e discoteche.

Kallithea: piccola insenatura di sabbia e rocce a circa 6 km da Rodi, anticamente famosa per le sue terme, è una località piena di fascino ed atmosfera.

Lindos: è situata a 50 km a sud del capoluogo, ed è la seconda città per importanza e bellezza dopo Rodi. Il villaggio si trova ai piedi dell’Acropoli., è estremamente vivace e vi si trovano numerosi locali, taverne e negozi, frequentati di giorno, poiché la sera la zona è molto tranquilla.

Acropoli di Lindos è una delle attrazioni culturali più affascianti dell’isola di Rodi e si raggiunge salendo un ripido sentiero fino alla cima di una collina. Fondata nel VI secolo a.C., l’acropoli di Lindos conserva i resti di un tempio ad Atena Linda e una stoà (portico) con venti colonne che un tempo serviva a proteggere dal sole. Oltre alle rovine potrete ammirare lo straordinario scenario della costa e del mare blu.

[huge_it_maps id=”16″]

Cosa fare a Rodi

Scoprire la cucina greca sull’isola di Rodi
Grazie agli ingredienti semplici e naturali, i piatti tipici di Rodi attirano tutti i turisti amanti della buona cucina che sono alla ricerca di un mix di tradizione e nuove tendenze gastronomiche.
Rodi, Valle delle Farfalle
Rodi, la valle delle farfalle
Sull’isola di Rodi ogni anno in estate migliaia di farfalle della specie Panaria Quadripunctaria arrivano nella valle di Petaloudes creando una magica atmosfera piena di colori.
corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free ...

Da vedere in Grecia

Santorini, il tramonto ad Oia
Le 5 cose più belle da fare a Santorini
Santorini è certamente una delle isole più affascinanti delle Cicladi e se avete intenzione di vistarla durante le vostre vacanze ci sono almeno 5 cose che non potete perdere. 1. Guardare il tramonto da Oia Se volete vedere il tramonto più bello del ...
Skiathos, la costa al tramonto
Le spiagge di Skiathos
Famosa per le sue bellissime spiagge, l’isola di Skiathos offre anche tanto divertimento e scenari incontaminati da scoprire soltanto via mare L’isola di Skiathos, nelle isole Sporadi, è famosa per le sue bellissime spiagge, se ne possono contare oltre 60, tra ...
Disco Scoprion a Ios
Divertimento e vita nottura a Ios
L’isola di Ios, nelle Cicladi, è famosa come meta per giovani che vogliono vacanze all’insegna del divertimento, anche un po’ trasgressivo. Una mini-guida ai locali e alla vita notturna sull’isola: beach bar, taverne, pub, disco pub e discoteche
Kalymnos, freeclimber arrampica
Arrampicata e free-climbing a Kalymnos
65 falesie e più di 2500 vie di arrampicata sportiva rendono Kalymnos è un autentico paradiso per gli amanti del free-climbing, che dal 2000, anno della prima edizione, si ritrovano sull’isola durante il Kalymons climbing festival.
Milos, Paliorema: spiaggia delle miniere di zolfo
Paliorema: la spiaggia delle miniere di zolfo a Milos
Sull’isola di Milos, nell’arcipelago delle Cicladi si trova la piccola baia di Paliorema con le sue miniere di zolfo abbandonate. Uno straordinario esempio è la spiaggia Thiorichia famosa per la presenza di una vecchia miniera di zolfo abbandonata nel 1956 ...
Vista mare dalla spiaggia di Paleokastritsa a Corfù
Le spiagge dell’isola di Corfù
Le spiagge sull’isola di Corfù sono disseminate lungo tutta la costa che è davvero lunghissima e varia: spiagge attrezzate e selvagge spiagge solitarie, spiagge di sabbia e angoli rocciosi.