Quando andare a Karpathos

Karpathos, una delle belle spiagge dell'isola

State programmando una vacanza e vi chiedete qual è il periodo migliore per andare a Karpathos?

La stagione migliore per visitare Karpathos è sicuramente l’estate. L’isola infatti è bellissimma sotto il profilo paesaggistico e naturalistico, ma non offre molti spunti di interesse oltre alla vita da mare. Anche le escursioni nei bellissimi villaggi della parte nord dell’isola possono agevolmente essere fatte anche nel periodo estivo. Le temperature piuttosto alte della costa si smorzano quando ci si sposta nei territori più montuosi, magari difficili da raggiungere ma davvero estremamente affascinanti.

La stagione turistica a Karpathos inizia a metà aprile, ma fino a metà maggio il mare è ancora troppo freddo per godersi una bella nuotata. Se scegliete questa destinazione per le vacanze di Pasqua o i ponti primaverili considerate il noleggio di un mezzo per raggiungere le località interne che in primavera sono rigogliose e offrono scorci molto belli.

Dal mese di giugno comincia la stagione estiva, questo è un bellissimo periodo per visitare l’isola: i bar, i ristorantie e i locali cominciano ad animarsi, le spiagge sono piacevoli anche se l’acqua del mare è ancora un po’ freddina.

Luglio e agosto sono i mesi in cui Karpathos è più frequentata, ma anche in questi mesi di alta stagione non troverete mai troppa calca. I prezzi si alzano un po’ ma è ancora accessibile anche da questo punto di vista e se volete fare vita di mare girando tutte le bellissime spiagge dell’isola vale forse la pena optarre per la parte centrale dell’estate.

In settembre la maggior parte dei turisti lascia l’isola, ma le temperature – anche dell’acqua del mare – sono ancora molto buone anche per nuotare. Quindi questo può essere un ottimo mese per un viaggio a Karpathos e i prezzi oltretutto tendono a scendere un po’.