Paxos, grotte marine

Paxos, l’isola degli ulivi

Paxos, un’isola ancora molto contadina dove trovare relax e vita da spiaggia

Paxi o Paxos è una delle più piccole isole Ionie, si trova di fronte alla costa dell’Epiro,  circa 7 miglia nautiche a sud est di Corfù e circa 8 miglia nautiche a sudovest della città di Parga sulla terraferma greca. Insieme all’isolotto di Antipaxos fa parte dell’arcipelago di Corfù. Lunga circa 10km e larga 4, raccoglie circa 2400 abitanti.

paxos-spiaggia-erimitis

E’ un’isola dedita all’agricoltura, in particolare spiccano nel paesaggio i numerosi oliveti che danno un olio dal gusto forte e pulito. Le colline sono uno spettacolo: muretti a secco, costruzioni tradizionali in pietra e tanto verde.

Le spiagge sono principalmente di ciottoli che spiccano bianchi contro l’inteso blu del mare e del cielo. L’attività ideale qui è una rilassata vita da mare, ma a Lakki si può praticare il wind-surf e trovate due scuole di immersione subacquea. Poche le occasioni per lo shopping, ma se vi occorre qualcosa lo trovate a Gaios. L’isola è meta di un turismo raffinato.

Paxos, Canal Grande

Dove andare a Paxos

Gaios: è il piccolo porto dell’isola, quindi l’ingresso per tutti i visitatori. Il porto è anche il centro della vita non solo del villaggio ma dell’intera isola, è qui che troverete taverne e ristorantini per la vostra vita serale. Altro punto d’incontro è la piccola piazza con la chiesa dedicata ai Santissimi Apostoli dalla bianca facciata e dove fanno capolinea gli autobus provenienti da Lakka e Longos. Dal porto si diramano numerose stradine e vicoli con tanti negozietti dove è piacevole passeggiare e chiacchierare. Da vedere i resti di una fortezza veneziana del XV secolo.

Paxos, il porto di Gaios

Longos: un villaggio nella zona nord-est dell’isola in una baia riparata con modeste case color pastello allineate sul breve lungomare e con semplici infrastrutture turistiche. Poco fuori il centro si trova una bella spiaggia, raggiungibile facilmente a piedi.

Lakka: situata in una bella baia a Nord dell’isola, Lakka è un centro balneare in rapida espansione e costituisce la base ideale per gite in barca alle grotte delle vicinanze.

Mongonisi: un isolotto a sud di Paxos con una piccola spiaggia dove si trova anche l’unico campeggio dell’isola.

paxos-spiaggia-Monodendri

Informazioni pratiche

Si raggiunge in nave da Igoumenitsa con possibilità di portare la propria auto; con il catamarano dal porto di Kerkyra (Corfù).

Sull’isola gli autobus collegano i tre centri di Gaios, Lakka e Longo e un’unica strada collega i tre centri. Esistono servizi di noleggio auto e scooter, ma prima di scegliere questa opzione osservate come guidano gli abitanti dell’isola!

[huge_it_maps id=”8″]

Escursioni e attività a Paxos

Paxos, il lungomare di Gaios
Le spiagge di Paxos
Paxos è una piccola isola delle Ionie con una caratteristica: tutte le sue splendide spiagge sono composte da ciottoli, se volete fare castelli di sabbia quindi questa non è l’isola che fa per voi, ma tutti gli altri si preparino ...

Da vedere in Grecia

Skiathos, l'antico kastro
Il castello di Skiathos
Skiathos conserva i resti della sua antica capitale, costruita in un luogo inespugnabile dalle numerose incursioni dei pirati e oggi spettacolare punto panoramico Verso la metà del XIV secolo, a causa delle continue incursioni dei pirati, le popolazioni di Skiathos furono ...
Vista mare dalla spiaggia di Paleokastritsa a Corfù
Le spiagge dell’isola di Corfù
Le spiagge sull’isola di Corfù sono disseminate lungo tutta la costa che è davvero lunghissima e varia: spiagge attrezzate e selvagge spiagge solitarie, spiagge di sabbia e angoli rocciosi.
Le grotte di Santa Sofia
Le Grotte di Santa Sofia, sull’isola di Creta, dove la maestosità della natura si congiunge ad una forte spiritualità Le Grotte di Santa Sofia si trovano sull’isola di Creta nella prefettura di Chania, la parte più occidentale dell’isola. Percorrendo la strada ...
Ios, sito archeologico di Skarkos
Il sito archeologico di Skarkos a Ios
Il sito archeologico di Skarkos sull’isola di Ios è famoso per essere un eccellente esempio di insediamento preistorico risalente all’Età del Bronzo. Stupiscono le perfette condizioni di conservazione degli edifici e l’alto livello di evoluzione edilizia adottato nella costruzione.
Scoprire la cucina greca sull’isola di Rodi
Grazie agli ingredienti semplici e naturali, i piatti tipici di Rodi attirano tutti i turisti amanti della buona cucina che sono alla ricerca di un mix di tradizione e nuove tendenze gastronomiche.
Creta, le gole di Samaria
Le gole di Samaria, uno spettacolare cammino nella biodiversità
Le Gole di Samaria, nella parte meridionale dell’isola di Creta, con i loro 18 km di lunghezza, sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell’UNESCO.