Poros, vista al tramonto

Poros, tranquilla e cosmopolita isola del golfo Saronico

Poros attira turisti di ogni età in cerca di una destinazione tranquilla e cosmopolita

Lussureggiante vegetazione di pini, spiagge cristalline, un vivace lungomare adornato da negozi, caffè accoglienti e ristoranti, una pittoresca capitale (dichiarata zona protetta) con grandi palazzi tradizionali e pittoresche strade acciottolate, nonché un’ampia scelta di luoghi di svago sono gli ingredienti di questa isola tranquilla, ma cosmopolita che attira i visitatori di tutte le età.

Poros, itsmo con Galatas

La città di Poros

La città di Poros è costruita in forma di anfiteatro su due colline. Nell’antichità consisteva di due isole, Spheria e Kalavria, ma l’ultima esplosione del vulcano Methana nel 273 aC cambiò radicalmente la morfologia dell’area. Spheria fu tagliata da Methana e Poros prese la sua forma attuale.

Poros, vista della città

Gli abitanti dell’isola sono molto orgogliosi della propria storia e delle proprie tradizioni e hanno creato numerosi musei archeologici e folcloristici che consigliamo di visitare. Importante testimonianza della storia antica sono il Tempio di Poseidone (costruito attorno al 520 aC) dove il retorico atheniano Dimostene, perseguito da Filippo re di Macedonia, si suicidò con il veleno, il monastero di Zoodochos Pigi ovvero il monumento ecclesiastico più impressionante dell’isola immerso in una foresta di pini a circa 4km dalla città; la base navale russa e la residenza del governatore Kapodistrias e più semplicemente la storica torre dell’Orologio, che potete raggiungere percorrendo le strette vie della città fino alla cima di una collina dove potrete inoltre rilassarvi e godere una vista panoramica su tutta la città.

Poros monastero Zoodochos Pigi

Galatas, la città sorella

Galatas è la città sorella di Poros. Si trova su un’isola a poche centinaia di metri dall’isola principale di Poros che è ben collegata da piccole imbarcazioni taxi che viaggiano tra le due città 24 ore al giorno. Galatas sta diventando una città indipendente, con un proprio sindaco e un consiglio. E’ una delizia turistica con numerosi ristoranti e bar e un fascino più tradizionale rispetto a Poros.

La spiaggia più vicina a Galatas città è Bouja a circa 1,3 km dal centro, una piccola spiaggia dove nuotare e non attrezzata. La spiaggia di Plaka, a 2,2 km dalla città, è più popolare:  fondo sabbioso e ideale per nuotare, ha anche un molo da cui spesso i bambini si tuffano e una piccola taverna nelle vicinanze. La spiaggia di Aliki, a 3km da Galata, è considerata la migliore, è molto più grande e offre tutti i servizi, anche un centro sportivo con piscina. Qui il mare è poco profondo, quindi è una spiaggia adatta a tutti, vi si arriva anche con taxi-boat e dispone di due taverne.

Uno spettacolo unico è Lemonadosos, la foresta di limoni a sud-est della città di Galatas: una collina verdeggiante coperta da oltre 30.000 alberi di limoni e aranci. Si può raggiungere con una traversata in barca di pochi minuti e avrete inoltre il piacere di una vista incredibile su Poros dalla collina.

Due belle escursioni da fare in barca a vela sono le isolette vicine a Poros: Bourtzi, sede della fortezza dell’ammiraglio bizantino Nasar, Modi con il suo naufragio dal periodo miceneo e Daskaleio, con la sua cappella dedicata alla Vergine Maria.

Poros, una spiaggia

Le spiagge di Poros

Poros è famosa per le sue belle spiagge che si estendono ininterrottamente lungo tutta la costa. Sono quasi tutte piccole e sabbiose e si trovano nella parte meridionale dell’isola. Qui qualche suggerimento.

La spiaggia di Askeli è lunga e sabbiosa e gode di acque cristalline dove nuotare. L’area è attrezzata turisticamente vi si trovano infatti numerosi bar, taverne e hotel, e la vita notturna è molto vivace.

Megalo Neorio è una spiaggia di sabbia con pini che arrivano fino all’acqua. Qui potete quindi fare il bagno nelle acque blu turchesi della “Baia di Amore” uscendo dall’ombra naturale dei pini.

Poros, spiaggia con alberi

Nella zona di Galatas si trovano alcune spiagge molto frequentate: la più vicina alla città è la spiaggia di Bouja a circa 1,3 km dal centro, una piccola spiaggia dove nuotare e non attrezzata. La spiaggia di Plaka, a 2,2 km dalla città, è più popolare:  fondo sabbioso e ideale per nuotare, ha anche un molo da cui spesso i bambini si tuffano e una piccola taverna nelle vicinanze. La spiaggia di Aliki, a 3km da Galata, è considerata la migliore, è molto più grande e offre tutti i servizi, anche un centro sportivo con piscina. Qui il mare è poco profondo, quindi è una spiaggia adatta a tutti, vi si arriva anche con taxi-boat e dispone di due taverne.

[huge_it_maps id=”41″]

Cosa fare a Poros

Da vedere in Grecia

Scoprire la cucina greca sull’isola di Rodi
Grazie agli ingredienti semplici e naturali, i piatti tipici di Rodi attirano tutti i turisti amanti della buona cucina che sono alla ricerca di un mix di tradizione e nuove tendenze gastronomiche.
La laguna di Balos sull'isola di Creta
La laguna di Balos sull’isola di Creta
Sull’isola di Creta è possibilie ammirare la Laguna di Balos, nata dall’insabbiamento dell’isola di Capo Tigani, oggi penisola grazie a due lingue di sabbia lunghe circa 400 metri ognuna. E’ considerato uno dei posti più belli del mondo, vedere per ...
corfu-aqualand
I parchi divertimento in Grecia
In Grecia spopolano i parchi divertimento, i parchi acquatici e i cosiddetti parchi a tema Le strutture che offrono questo tipo di intrattenimento sono numerosissime, ve ne segnaliamo alcune davvero da non perdere: scivoli e navi dei pirati, piscine e free ...
Le grotte di Santa Sofia
Le Grotte di Santa Sofia, sull’isola di Creta, dove la maestosità della natura si congiunge ad una forte spiritualità Le Grotte di Santa Sofia si trovano sull’isola di Creta nella prefettura di Chania, la parte più occidentale dell’isola. Percorrendo la strada ...
Creta, le gole di Samaria
Le gole di Samaria, uno spettacolare cammino nella biodiversità
Le Gole di Samaria, nella parte meridionale dell’isola di Creta, con i loro 18 km di lunghezza, sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell’UNESCO.
Le spiagge di Citera
Citera (o Kythera), nell’arcipelago delle Isole Ionie, è un’isola montagnosa con valli che raggiungono il mare formando insenature con splendide spiagge. La costa è molto varia e così anche le cale e le insenature, le spiagge di sabbia e i ...