Skopelos, cappella di San Giovanni

Skopelos, un verde gioiello nel mare blu

L’isola di Skopelos è un incantevole mix di mare e foreste di conifere dove godersi un meritato relax

Molto amata dal turismo greco, Skopelos è un’isola raffinata che incanta i visitatori per i suoi paesaggi ricchi di vegetazione, soprattutto boschi di conifere, tra cui spiccano le montagne rocciose dall’interno. Il suo nome significa infatti letteralmente, ‘rocciosa’. Skopelos è un’isola tranquilla, frequentata da un turismo raffinato alla ricerca di relax, escursioni, paesaggi mozzafiato. Non guasta il fatto che a Skopelos si produce ottimo vino, cantato dai poeti e apprezzato dagli avventori sin dall’antichità. Il turismo internazionale l’ha scoperta quando i produttori di Hollywood l’hanno scelta per girare il famoso film “Mamma Mia” con Maryl Streep e la colonna sonora degli Abba.

Skópelos appartiene al gruppo delle isole di Sporadi del Nord e dispone di tre porti principali: Skópelos, Agnóntas e Glóssa.

Skopelos, il capoluogo dell'isola, Hora

Hora, il capoluogo di Skopelos

Il capoluogo dell’isola è Hora, comodamente adagiata su una collina della costa settentrionale. Hora si sviluppa attorno al suo castello medievale con vista panoramica sull’Egeo e incarna l’essenza di un tipico insediamento greco: case di pietra, strade strette e tante chiese bizantine.

All’interno delle mura del castello si trova la chiesa più antica della città, la basilica del XVII secolo di Agios Athanassios il cui edificio principale fu costruito nel IX secolo sulle rovine di un tempio dedicato a Atena. La vista panoramica dalla cima del castello è mozzafiato.

Skopelos, famosa chiesa ad Hora

Interessante il Museo del Folclore, ospitato in un palazzo ristrutturato del secolo scorso, dove potrete godervi una ricca collezione di mostre folcloristiche (aperta dal lunedì al sabato, dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 19:00 alle 22:00, ingresso: € 3 ) che vi porteranno in un viaggio attraverso la ricca storia dell’isola.

Ma l’attività migliore nella Hora è quella di godersi tranquillamente la serata tra i tanti locali aperti sino a tarda notte con stile più jazz che dance.

Da scoprire anche le altre cittadine dell’isola.

Glossa, secondo insediamento dell’isola 25 km a nord di Hora, è costruita ad anfiteatro alle pendici delle montagne ed è circondata da boschi di pini e mandorli. Qui si trova anche uno dei 3 porti dell’isola. Case bianche e stradine strette danno al visitatore la bella sensazione di trovarsi nella vera Grecia. Nei pressi di Glossa consigliamo di visitare il Monastero di Taxiarhes, i resti dei bagni romani nei pressi del porto, i resti della cittadella di Selinose risalente al IV sec. a.C e le rovine di un tempio di Atena. A pochi chilometri potete visitare il pittoresco villaggio di Palio Klima.

Elios o Neo Klima è un villaggio costruito nel 1981 a 18 km da Hora. Si trova in una bellissima posizione, sotto la foresta di Vathias a 688 m di altezza e qui trovate tutti i servizi e belle spiagge, in particolare la splendida spiaggia di Hovolos.

Skopelos, la cupola di una chiesa

Non bisogna lasciare Skopelos senza degustare la tradizionale torta di formaggio, una delicatezza fatta di pasta croccante a forma di spirale e formaggio di capra locale.

Se avete tempo, consigliamo una gita di una giornata sulla vicina isola di Skiathos, molto popolare per i giovani, e una sull’isola di Alonissos dove è molto facile osservare la foca monaca.

[huge_it_maps id=”22″]

Cosa fare a Skopelos

Skopelos, monastero nella città di Hora
Le escursioni a Skopelos
Skopelos, un’isola per chi ama gli straordinari paesaggi naturali e la ricerca della spiritualità Skopelos, nelle isole Sporadi, è un’isola molto affascinante per la strana vicinanza di mare, boschi di conifere e rocce. Oltre alle tante bellissime spiagge gli itinerari turistici ...
Skopelos, tipica baia della costa
Le spiagge di Skopelos
L’estate in Grecia è sinonimo di mare e sole. Anche l’isola di Skopelos, nell’arcipelago delle isole Sporadi, ha meravigliose spiagge assolate che si estendono lungo la costa ricoperta di pini. Ne segnaliamo alcuni per i viaggiatori che desiderano scoprire quest’isola ...

Da vedere in Grecia

Paxos, il lungomare di Gaios
Le spiagge di Paxos
Paxos è una piccola isola delle Ionie con una caratteristica: tutte le sue splendide spiagge sono composte da ciottoli, se volete fare castelli di sabbia quindi questa non è l’isola che fa per voi, ma tutti gli altri si preparino ...
Milos, Paliorema: spiaggia delle miniere di zolfo
Paliorema: la spiaggia delle miniere di zolfo a Milos
Sull’isola di Milos, nell’arcipelago delle Cicladi si trova la piccola baia di Paliorema con le sue miniere di zolfo abbandonate. Uno straordinario esempio è la spiaggia Thiorichia famosa per la presenza di una vecchia miniera di zolfo abbandonata nel 1956 ...
Ios, sito archeologico di Skarkos
Il sito archeologico di Skarkos a Ios
Il sito archeologico di Skarkos sull’isola di Ios è famoso per essere un eccellente esempio di insediamento preistorico risalente all’Età del Bronzo. Stupiscono le perfette condizioni di conservazione degli edifici e l’alto livello di evoluzione edilizia adottato nella costruzione.
Kalymnos, Pothia: una chiesa sul mare
Visita alla città di Pothia – Kalymnos
Suggerimenti per una visita a Pothia capoluogo e porto di Kalymnos, isola del Dodecanneso. Per conoscere la storia e l’arte, splendidi paesaggi e l’autentica vita greca
Il carnevale di Skyros
Il Carnevale di Skyros
Il Carnevale di Skyros è una festa tradizionale scatenata che affonda le sue origini nei riti dionisiaci e ancora oggi coinvolge migliaia di persone L’isola di Skyros, la più grande delle isole Sporadi, ma anche la meno toccata dal turismo, conserva ...
Skiathos, l'antico kastro
Il castello di Skiathos
Skiathos conserva i resti della sua antica capitale, costruita in un luogo inespugnabile dalle numerose incursioni dei pirati e oggi spettacolare punto panoramico Verso la metà del XIV secolo, a causa delle continue incursioni dei pirati, le popolazioni di Skiathos furono ...